Tramatza

Casa abusiva in scuderia del componidori

Avevano solo una licenza per tirare su un muro di recinzione, ma pietra dopo pietra nel lotto di terreno agricolo che possedevano nelle campagne di Fenosu, all'interno di una fascia fluviale con indice di pericolosità idraulica media, erano riusciti a trasformare la vecchia scuderia in una vera e propria abitazione ai sei vani. La scuderia appartiene ad Andrea Solinas, componidori della Sartiglia del gremio di contadini della passata edizione, che è stato indagato per abuso edilizio insieme ad altri due cavalieri. Oggi l'immobile è stato sequestrato in via preventiva dal Nucleo investigativo provinciale ambientale e forestale del Corpo Forestale (Nipaf) su disposizione del Gip del Tribunale di Oristano. I tre indagati rischiano una condanna fino a due anni di carcere, una ammenda che può superare i 51 mila euro e anche la demolizione o la confisca del fabbricato e del terreno. Le indagini avviate dal Nipaf nell'ambito di una più ampia delega di controllo del territorio disposta dalla Procura, sono state condotte con l'ausilio delle immagini satellitari che hanno permesso di ricostruire passo dopo passo la trasformazione della vecchia scuderia in una vera e propria abitazione su un terreno molto inferiore ai tre ettari richiesti dal Piano urbanistico comunale di Oristano e in più gravato di vincoli idrogeologici: per gli inquirenti, quindi, il progetto non poteva mai essere autorizzato. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie